Governatorato di Monufia Egitto | Governatorato di Monufia Storia    



Monufia si trova nel nord dell'Egitto, intorno al delta del fiume Nilo. Si trova a nord del Cairo e a sud di Gharbia, un altro governatorato.  La capitale della Monufia è Shibin Ei Korun. Le città più importanti del governatorato sono Sers el-Lyan, Ashmoun, Menouf, Bagour, Tala, Quesna.


Governatorato di Monufia Egitto 

Nel 1826, Mahomet Ali trasferì la capitale da Shibin Al Kawn a Monuf, in quanto quest'ultima ricadeva proprio nel centro del governatorato. oltre a Shiblin el-Kawn, il governatorato ha quattro diverse divisioni corporee, ovvero Asmoun, Menouf, Tala e Quesna. Nel 1942, Al-Shohada divenne un nuovo dominio e racchiuse i componenti di Shiblin-el-Kawn e dell'unità monetaria delle Samoa occidentali. Nel 1947, Bagour fu creato per incorporare le regioni di Monuf, Ashmoun, Quesna e Shibin el-Kawn.

Nel 1955, 5 villaggi vennero presi nell'unità monetaria samoana occidentale e decentrati a Tanta. Nel 1960 è stato istituito Berket el Sabe'e, composto da ex città e villaggi dell'unità monetaria delle Samoa occidentali. Sers el- Lyan è diventata una città anziché un villaggio una volta separata da Monuf. Nel 1991, la città di Sadat è stata annessa a Monufia, essendo l'unica regione a ovest del ramo di Rosetta. Monufia ha il miglior tasso di voti di tutti i governatorati e il maggior sostegno o candidato. Monufia è famosa per l'assemblaggio di colture come il grano, il mais e il cotone e di colture vegetali come i fagioli e le patate.

Le esportazioni sono numerose.

I terreni agricoli ricevono l'acqua dai rami di Damietta e Rosetta del fiume Nilo. L'agricoltura è talvolta l'attività principale della popolazione, grazie alle terre fertili della Monufia. Il governatorato di Monufia è considerato il luogo di nascita di due presidenti egiziani. Il governatorato è uno dei governatorati preferiti da molti egiziani. Se avete bisogno di ulteriori informazioni su questo luogo, potete effettuare una ricerca online.