Articoli Recenti

  • Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat, also known as Mount Shayeb Al Banat, is a stunning mountain located in the Eastern Desert of Egypt. The mountain holds cultural significance and attracts visitors seeking natural beauty and captivating folklore.

  • Mummification Museum

    Mummification Museum

    The Mummification Museum is a unique and captivating destination that offers visitors an extraordinary glimpse into the ancient Egyptian art of mummification. It houses a vast collection of well-preserved mummies, artifacts, and interactive exhibits.

  • Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    La Sfinge nel Deserto Bianco è una straordinaria formazione rocciosa naturale situata nel Deserto Bianco dell'Egitto. Questa struttura, che ricorda la mitica creatura dell'antica tradizione egizia, si erge in un paesaggio surreale.

  • La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La Casa inglese in Egitto è un punto di riferimento storico che rappresenta un'affascinante reliquia del passato tumultuoso della regione, riflettendo l'impatto della guerra e della rivoluzione sull'oasi. Immerso nel deserto egiziano, questo gioiello architettonico occupa un posto importante nella storia.

  • I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    È risaputo che l'Egitto ha un clima caldo e paesaggi desertici, ma meno si sa dei parchi nazionali e delle riserve naturali, che costituiscono oltre il 12% dell'area geografica totale del Paese. L'Egitto ha oltre 30 parchi nazionali, ognuno dei quali ospita una varietà di piante e animali, alcuni dei quali sono indigeni dell'Egitto e si trovano solo lì. I parchi nazionali sono destinazioni popolari per gli abitanti del Cairo, la capitale, che vengono a prendere una boccata d'aria fresca lontano dal trambusto della vita cittadina. I parchi nazionali e le riserve naturali del Paese, che attirano visitatori da tutto il mondo, sono una delle principali destinazioni turistiche dell'Egitto.

  •  Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

     Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

    Le persone che preferiscono la pace e la tranquillità apprezzeranno senza dubbio la possibilità di trascorrere del tempo da soli in mezzo alle bellezze naturali dell'Egitto, vicino ai laghi. La natura offre molta privacy grazie alla tranquillità dei corsi d'acqua e al cinguettio degli uccelli. In effetti, è un luogo meraviglioso per riflettere su se stessi e rigenerarsi ammirando lo splendore della natura.

Sito archeologico di Dahshur | Piramide di Amenemhet III

  • 05 16, 2023

Sito archeologico di Dahshur

Dahshur si trova a circa 40 chilometri a sud-ovest del Cairo ed è una delle cosa da fare al Cairo che non è fortemente pressurizzata dai regolari Cairo Day Tours, all'estremità meridionale del vasto campo piramidale che inizia a Giza.

Gli scavi a Dahshur ci hanno mostrato i resti di sette piramidi, così come i complessi tombali costruiti per le regine e la nobiltà da Menfi fino alla 13a dinastia nel Medio Regno.

Le ultime due piramidi costruite a Dahshur furono infine distrutte dai segni del tempo, come la Piramide Nera (XII dinastia), gravemente danneggiata.

Dahshur è la patria di due delle piramidi egiziane meglio conservate. Entrambe costruite durante il regno del re Sneferu, fondatore della 4a dinastia, la piramide piegata e la piramide rossa a Dahshur sono considerate enormi prove dello sviluppo architettonico che alla fine portò alla costruzione della Grande Piramide del re Cheope e delle piramidi dei suoi brevi successori a Giza.

Dahshur-medium-in-old-Memphis

La piramide piegata è la prima delle piramidi di Dahshur ad essere costruita sotto il re Sneferu, è stato il primo tentativo dall'antico egizio di costruire una piramide dai lati lisci, ma si sono verificati errori di calcolo nella distribuzione delle rocce tagliate causando l'angolo della piramide non a dire il vero, ed è per questo che si chiama "The Bent Pyramid", questa piramide non è mai stata utilizzata dal Re che ha avviato subito un altro ambizioso piano.

Quando visiti Dahshur, non passerai solo il tuo tempo a scattare foto, i turisti avranno accesso a entrambe le sepolture rimanenti del re Senfru, la piramide rossa e quella piegata.

Re Sneferu ordinò la costruzione della seconda piramide di Dahshur, la Piramide Rossa imparando dai suoi errori. Una volta completata, la piramide è stata considerata un successo, poiché era completamente costruita, con un lato liscio, che si elevava fino a un'altezza (104 metri). Il nome della Piramide Rossa deriva dal suo calcare rosso. Si ritiene che sia il luogo di riposo del re Sneferu.

Immediatamente dopo la morte del re Sneferu, la terza piramide di suo figlio Khufutowas fu fabbricata dalla sua stessa eredità, costruita per noi La Grande Piramide di Giza, una delle sette meraviglie del mondo.

Sono state trovate diverse tombe di donne reali, situate vicino alla piramide della XII dinastia contenente una grande quantità di gioielli (la fase più alta della lavorazione dei metalli in Egitto durante questo periodo di tempo). La piramide di Senusret III con piramidi più piccole di donne reali. Intorno alle piramidi di Dahshur sono stati trovati enormi cimiteri di funzionari dell'Antico Regno e del Regno di Mezzo. La necropoli reale dell'Egitto durante il regno della XII dinastia, il re Amenemhat II era Dahshur.

 Se volete sapere come sono state costruite le Grandi Piramidi? | Se volete sapere come sono state costruite le grandi piramidi e volete vedere come sono fatte, c'è un sito web dove potete imparare molto su di esse e vedere le immagini. Vi racconterà anche come sono state costruite le grandi piramidi e condividerà le storie che le riguardano. Questo vi aiuterà a conoscere meglio Giza e il suo passato.

 

 

Tag:
Condividi sui social media:

Domande frequenti sui tour in Egitto.

Leggi le migliori domande frequenti sui tour in Egitto

Nel sito archeologico di Dahshur, i visitatori hanno a disposizione una serie di attività per esplorare la Piramide di Amenemhet III. Una delle attività principali è la visita guidata del sito, dove guide esperte forniscono informazioni sulla storia, l'architettura e il significato della piramide. I visitatori possono ammirare l'imponente struttura e il suo design unico. Inoltre, salire all'interno della piramide ed esplorare le sue camere è un'esperienza emozionante per i visitatori più avventurosi. Il sito offre anche opportunità di fotografia, consentendo ai visitatori di catturare la grandezza della piramide e del paesaggio circostante.

Il deserto del Dahshur è una grande area sabbiosa sul lato di un fiume chiamato Nilo. Si trova a sud di una grande città chiamata Il Cairo. Questo luogo era molto importante per i re e le regine dell'antico Egitto. Vi costruirono due edifici speciali chiamati piramidi. Una sembra un po' piegata e l'altra è rossa.

La piramide sprofondò e si ruppe perché le stanze sotterranee non erano ben sostenute, i materiali usati per costruirla non erano adatti e il luogo in cui fu costruita era troppo basso.

;

I partner di Cairo Top Tours

Scopri i nostri partner

EgyptAir
Fairmont
Sonesta
the oberoi