Articoli Recenti

  • Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat, also known as Mount Shayeb Al Banat, is a stunning mountain located in the Eastern Desert of Egypt. The mountain holds cultural significance and attracts visitors seeking natural beauty and captivating folklore.

  • Mummification Museum

    Mummification Museum

    The Mummification Museum is a unique and captivating destination that offers visitors an extraordinary glimpse into the ancient Egyptian art of mummification. It houses a vast collection of well-preserved mummies, artifacts, and interactive exhibits.

  • Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    La Sfinge nel Deserto Bianco è una straordinaria formazione rocciosa naturale situata nel Deserto Bianco dell'Egitto. Questa struttura, che ricorda la mitica creatura dell'antica tradizione egizia, si erge in un paesaggio surreale.

  • La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La Casa inglese in Egitto è un punto di riferimento storico che rappresenta un'affascinante reliquia del passato tumultuoso della regione, riflettendo l'impatto della guerra e della rivoluzione sull'oasi. Immerso nel deserto egiziano, questo gioiello architettonico occupa un posto importante nella storia.

  • I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    È risaputo che l'Egitto ha un clima caldo e paesaggi desertici, ma meno si sa dei parchi nazionali e delle riserve naturali, che costituiscono oltre il 12% dell'area geografica totale del Paese. L'Egitto ha oltre 30 parchi nazionali, ognuno dei quali ospita una varietà di piante e animali, alcuni dei quali sono indigeni dell'Egitto e si trovano solo lì. I parchi nazionali sono destinazioni popolari per gli abitanti del Cairo, la capitale, che vengono a prendere una boccata d'aria fresca lontano dal trambusto della vita cittadina. I parchi nazionali e le riserve naturali del Paese, che attirano visitatori da tutto il mondo, sono una delle principali destinazioni turistiche dell'Egitto.

  •  Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

     Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

    Le persone che preferiscono la pace e la tranquillità apprezzeranno senza dubbio la possibilità di trascorrere del tempo da soli in mezzo alle bellezze naturali dell'Egitto, vicino ai laghi. La natura offre molta privacy grazie alla tranquillità dei corsi d'acqua e al cinguettio degli uccelli. In effetti, è un luogo meraviglioso per riflettere su se stessi e rigenerarsi ammirando lo splendore della natura.

Palazzo Sakakini

  • 05 16, 2023

Info sul Palazzo Sakakini
Per cinque anni ininterrotti, precisamente tra il 1892 e il 1897, il Palazzo Sakakini fu costruito da Habib Pasha Al-Sakakini, di origine siriana, che giunse al Cairo all'età di diciassette anni, lavorò per la Compagnia del Canale di Suez e dimostrò eccellenza e maestria nel suo campo, fino a quando il Khedive Ismail, il sovrano d'Egitto dell'epoca, lo commissionò. Questo palazzo si trova al Cairo, vicino ad alcuni importanti siti inclusi nei nostri tour in Egitto.

Il palazzo è stato costruito su uno stagno che era chiamato "Kamzihi Al-Zaher" ed è stato costruito in stile italiano su una superficie di 2.698 metri quadrati, con un'altezza di 5 piani, e contiene 50 stanze, 400 finestre e porte, e 300 statue che potrete scoprire durante i tour di un giorno in Egitto. Il primo piano è composto da 4 stanze, il secondo piano da 3 sale, 4 sale e 2 stanze, mentre la sala principale è di 600 metri quadrati e contiene 6 porte che conducono alle sale del palazzo; il palazzo ha un ascensore che si affaccia su un balcone con una cupola rotonda che conduce al salone estivo.

Il Cairo è un'ottima scelta per chi desidera un pacchetto di viaggio in Egitto diverso dal solito per esplorare i luoghi più interessanti del paese, come il museo egizio.

Per quanto riguarda i sotterranei del palazzo, sono più bassi di 6 gradi rispetto al suolo e comprendono 3 sale, 4 saloni, servizi igienici e 2 stanze; in passato erano riservati alla servitù e alle cucine e non presentano decorazioni. I nostri tour di lusso in Egitto permettono di scoprire l'antico palazzo, adornato da decine di meravigliosi manufatti, tra cui le sagome di ragazze e bambini il cui colore originale è scomparso a causa del tempo.

Sakakini morì nel 1923 e gli eredi decisero di donare il palazzo al governo egiziano, dove fu donato da un nipote di Habib Pasha, che lavorava come medico per il Ministero della Sanità. Tutte queste informazioni storiche saranno rilevanti durante i tour economici in Egitto. Nel 1961, il Museo dell'educazione sanitaria fu trasferito da Abdeen al Palazzo Sakakini. Nel 1983 la proprietà del palazzo è stata trasferita.

Ora vi invito a iniziare a prepararvi per prenotare il viaggio con il tour di un giorno al Cairo e a Giza, dove potrete ammirare le grandi piramidi di Giza, la sfinge e scoprire come è stata costruita questa meraviglia.

La storia del Palazzo Sakakini:
Il Palazzo Sakakini Pasha si trova nella piazza che porta il suo nome, circondato da un insieme di edifici moderni nel quartiere di Al-Zaher. I dintorni del palazzo furono in seguito conosciuti come il quartiere Sakakini, e grazie alla relazione del Pascià Sakakini con il distintivo Khedive, gli fu facile ottenere questa posizione privilegiata del palazzo, da cui si irradiano 8 strade principali.

Sakakini costruì il palazzo per cinque anni ininterrotti, precisamente tra il 1892 e il 1897, su un terreno che gli era stato donato da uno stagno chiamato "Turkmen Qaraja", o "Garaja Pool", a cui era stato concesso questo terreno nella regione di Al-Zaher; se siete appassionati di storia e cultura, vi consiglio di aggiungere questo luogo al vostro itinerario nei tour classici in Egitto.

Il coltello fu demolito dallo stagno e su di esso fu costruito il palazzo; il sakakini incaricò una società italiana di costruire il palazzo, su una superficie di 2.698 metri, simile a un palazzo che ammirava in Italia, e la sua costruzione fu completata nel 1897.

Punti di riferimento vicino al Palazzo Sakakini al Cairo
C'è un posto molto bello chiamato Sultan Hassan Complex, dove ci si può divertire molto facendo cose diverse.

Tag:
Condividi sui social media:

Domande frequenti sui tour in Egitto.

Leggi le migliori domande frequenti sui tour in Egitto

La costruzione del palazzo ha avuto un grande impatto sull'espansione dell'urbanizzazione dell'zona a nord e ad est, nel corso del diciannovesimo e ventesimo secolo, dove gli ebrei, i cristiani e i musulmani vivevano nell'quartiere dell'Sakakini all'inizio del secolo scorso , e cerano tante moschee nel quartiere, la più famosa è la moschea Al-Zahir Baybars e cerano anche una chiesa e tre sinagoghe - una distrutta e due sono ancora in piedi, una in Ibn Khaldun e l'altra in Qantara Ghamra.

;

I partner di Cairo Top Tours

Scopri i nostri partner

EgyptAir
Fairmont
Sonesta
the oberoi