Articoli Recenti

  • Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat, also known as Mount Shayeb Al Banat, is a stunning mountain located in the Eastern Desert of Egypt. The mountain holds cultural significance and attracts visitors seeking natural beauty and captivating folklore.

  • Mummification Museum

    Mummification Museum

    The Mummification Museum is a unique and captivating destination that offers visitors an extraordinary glimpse into the ancient Egyptian art of mummification. It houses a vast collection of well-preserved mummies, artifacts, and interactive exhibits.

  • Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    La Sfinge nel Deserto Bianco è una straordinaria formazione rocciosa naturale situata nel Deserto Bianco dell'Egitto. Questa struttura, che ricorda la mitica creatura dell'antica tradizione egizia, si erge in un paesaggio surreale.

  • La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La Casa inglese in Egitto è un punto di riferimento storico che rappresenta un'affascinante reliquia del passato tumultuoso della regione, riflettendo l'impatto della guerra e della rivoluzione sull'oasi. Immerso nel deserto egiziano, questo gioiello architettonico occupa un posto importante nella storia.

  • I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    È risaputo che l'Egitto ha un clima caldo e paesaggi desertici, ma meno si sa dei parchi nazionali e delle riserve naturali, che costituiscono oltre il 12% dell'area geografica totale del Paese. L'Egitto ha oltre 30 parchi nazionali, ognuno dei quali ospita una varietà di piante e animali, alcuni dei quali sono indigeni dell'Egitto e si trovano solo lì. I parchi nazionali sono destinazioni popolari per gli abitanti del Cairo, la capitale, che vengono a prendere una boccata d'aria fresca lontano dal trambusto della vita cittadina. I parchi nazionali e le riserve naturali del Paese, che attirano visitatori da tutto il mondo, sono una delle principali destinazioni turistiche dell'Egitto.

  •  Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

     Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

    Le persone che preferiscono la pace e la tranquillità apprezzeranno senza dubbio la possibilità di trascorrere del tempo da soli in mezzo alle bellezze naturali dell'Egitto, vicino ai laghi. La natura offre molta privacy grazie alla tranquillità dei corsi d'acqua e al cinguettio degli uccelli. In effetti, è un luogo meraviglioso per riflettere su se stessi e rigenerarsi ammirando lo splendore della natura.

Parco El Andalos | Giardino Andaluso

  • 05 16, 2023

Il Giardino Andalus si trova al Cairo in una posizione privilegiata, poiché si affaccia sul Nilo da est e sulla prima via Al-Jazeera da ovest, mentre da nord si affaccia sullo Studio Al-Jib e da sud sulla Nuova Piazza dell'Opera e sul primo ponte Qasr Al-Nil. Al-Faqar, nel 1935, è costruito su due ettari e la parte meridionale è chiamata Giardino del Paradiso Arabo, nello stile dei giardini arabi andalusi della Spagna meridionale, con alberi perenni. La parte settentrionale è chiamata Giardino Faraonico, ed è stato deciso di includere il giardino nell'elenco dei monumenti islamici e copti.

Come inizio perfetto di questa bella giornata che trascorrerete in questo parco, vi consigliamo di iniziare a girovagare per il parco e di godervi tutti i paesaggi da cui vi troverete circondati, come gli alberi rigogliosi e gli ampi spazi verdi.

Ciò che contraddistingue questo giardino è la presenza di sculture dallo stile unico e di meravigliose fontane, oltre che di splendide vasche d'acqua. Per quanto riguarda i momenti di contemplazione, si possono trascorrere seduti in una delle aree di seduta distribuite in tutto il giardino. La vista unica offerta dal parco sul fiume Nilo vale la pena di prendersi un po' di tempo per ammirare il meraviglioso panorama che vi conquisterà. Si consiglia inoltre di godersi la splendida vista sedendosi in uno dei ristoranti o caffè disponibili nel parco. Uno degli aspetti della bellezza di questo parco è il fiume che passa al suo interno, che attira molti escursionisti e che vi invoglierà anche a camminare lungo di esso; vi accorgerete anche che ci sono alcune barche sul fiume, e quindi potrete farlo.

L'Andalus Park del Cairo offre spazi per gli amanti dello sport che hanno la possibilità di praticare alcune attività sportive, come camminare e fare jogging sulle strade a ciò destinate.

Dopo molti anni di abbandono, il Giardino Andalus del Cairo è tornato al centro dell'attenzione dopo essere entrato nello spazio di sviluppo nell'ambito del ripristino dell'aspetto civile e della conservazione del patrimonio. Faraonico, situato su un'area di 9 mila metri quadrati.

Provate i nostri tour con scalo al Cairo per godervi un breve viaggio nella grande terra dei Faraoni, il nostro team vi aiuterà a scegliere i migliori itinerari turistici dell'Egitto, che vi permetteranno di visitare la maggior parte dei luoghi importanti e storici del paese, organizziamo anche alcuni dei viaggi più dignitosi per chiunque abbia una mobilità ridotta, visitate Egypt Wheelchair Accessible Tours durante la vacanza, per trovare il programma migliore, mettiamo a disposizione dei nostri clienti speciali che possono avere qualsiasi tipo di handicap, un veicolo preparato e una sedia a rotelle. Non aspettate oltre per vivere le belle avventure nella terra dei grandi re e regine, e date un'occhiata ai nostri tour e vacanze di lusso in Egitto, per rendere la vostra vacanza troppo bella e diversa per essere dimenticata.

Tag:
Condividi sui social media:

Domande frequenti sui tour in Egitto.

Leggi le migliori domande frequenti sui tour in Egitto

Questo giardino è stato istituito da Muhammad Bey Zulfiqar, nel 1935 alla fine del regno del re Fouad I, ed è costruito su due acri e si compone di due parti, la parte meridionale è chiamata il Giardino del Paradiso Arabo, che è sullo stile dei giardini arabo-andalusi situati nel sud della Spagna e ci sono alberi perenni come l'albero «Adi», che supera i 70 anni, e la parte settentrionale è chiamata il Parco Faraonico, ed è stato deciso di includere il parco nella lista dei monumenti islamici e copti.

;

I partner di Cairo Top Tours

Scopri i nostri partner

EgyptAir
Fairmont
Sonesta
the oberoi