Articoli Recenti

  • Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat, also known as Mount Shayeb Al Banat, is a stunning mountain located in the Eastern Desert of Egypt. The mountain holds cultural significance and attracts visitors seeking natural beauty and captivating folklore.

  • Mummification Museum

    Mummification Museum

    The Mummification Museum is a unique and captivating destination that offers visitors an extraordinary glimpse into the ancient Egyptian art of mummification. It houses a vast collection of well-preserved mummies, artifacts, and interactive exhibits.

  • Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    La Sfinge nel Deserto Bianco è una straordinaria formazione rocciosa naturale situata nel Deserto Bianco dell'Egitto. Questa struttura, che ricorda la mitica creatura dell'antica tradizione egizia, si erge in un paesaggio surreale.

  • La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La Casa inglese in Egitto è un punto di riferimento storico che rappresenta un'affascinante reliquia del passato tumultuoso della regione, riflettendo l'impatto della guerra e della rivoluzione sull'oasi. Immerso nel deserto egiziano, questo gioiello architettonico occupa un posto importante nella storia.

  • I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    È risaputo che l'Egitto ha un clima caldo e paesaggi desertici, ma meno si sa dei parchi nazionali e delle riserve naturali, che costituiscono oltre il 12% dell'area geografica totale del Paese. L'Egitto ha oltre 30 parchi nazionali, ognuno dei quali ospita una varietà di piante e animali, alcuni dei quali sono indigeni dell'Egitto e si trovano solo lì. I parchi nazionali sono destinazioni popolari per gli abitanti del Cairo, la capitale, che vengono a prendere una boccata d'aria fresca lontano dal trambusto della vita cittadina. I parchi nazionali e le riserve naturali del Paese, che attirano visitatori da tutto il mondo, sono una delle principali destinazioni turistiche dell'Egitto.

  •  Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

     Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

    Le persone che preferiscono la pace e la tranquillità apprezzeranno senza dubbio la possibilità di trascorrere del tempo da soli in mezzo alle bellezze naturali dell'Egitto, vicino ai laghi. La natura offre molta privacy grazie alla tranquillità dei corsi d'acqua e al cinguettio degli uccelli. In effetti, è un luogo meraviglioso per riflettere su se stessi e rigenerarsi ammirando lo splendore della natura.

Valle dei Babbuini | Valle Occidentale Luxor

  • 05 16, 2023

Valle dei Babbuini 

La tomba in sé non è la più bella della valle, ma vale la pena di visitarla per alcuni motivi. In primo luogo sembra essere l'unico esempio di tomba della XVIII dinastia aperta al pubblico, oltre alla tomba di Tutankhamon. La valle occidentale o valle dei babbuini è nota ai turisti come la valle dei re, che presenta decorazioni sulle pareti della tomba di Ay che descrivono le 12 ore della notte e il passaggio dell'anima del re dal tramonto all'alba. Ci sono anche scene di attività secolare con scene del re che caccia e pesca, insolite in una tomba reale, anche se credo che la tomba di Ramasses III abbia scene simili.

 Valle Occidentale Luxor

Alcuni egittologi ritengono che questa tomba fosse quella originariamente destinata al giovane Tutankhamon, ma che non fosse ancora pronta quando il re bambino morì inaspettatamente.

Sebbene sia decorata solo la tomba, questa tomba, nascosta nella valle occidentale, è nota per le scene di Ay che cerca cavalli di fiume e pesca nelle paludi (scene che si trovano tipicamente nelle tombe dei nobili, non dei reali) e per una parete che include dodici babbuini, che rappresentano le dodici ore della notte, quando la valle occidentale o burrone Al Guru (Valle delle Scimmie) è conosciuta come.
Sebbene sia succeduto a Tutankhamon, il regno transitorio di Ay, dal 1327 al 1323 avanti Cristo, tende a essere messo in relazione con l'importo e il re di Amarna più presto (alcuni egittologi hanno ipotizzato che potesse essere il padre della dolce metà di Akhenaton, Nefertiti). Ay abbandonò una grandiosa tomba ad Amarna e ne prese un'altra qui nella West Vale. La valle è una parte cruciale della storia di Amarna perché fu scelta come nuova necropoli da Amenhotep III per la sua grande tomba (KV ventidue, a metà della valle), e anche suo figlio e re successore iniziò una tomba qui, prima di ristabilire la capitale ad Amarna, dove fu infine sepolto.
Sembra che anche Tutankhamon avesse pianificato di essere sepolto nella valle occidentale, finché la sua morte precoce non vide il suo successore Ay "cambiare" tomba. Tutankhamon fu sepolto in una tomba (KV 62) all'interno della sezione antica della valle dei Re, mentre lo stesso Ay si occupò della tomba che Tutankhamon aveva iniziato all'apice della valle occidentale. Alla tomba si accede attraverso una strada polverosa che parte dal parcheggio della valle dei Re e si snoda per quasi 2 km lungo una valle desolata, tra pareti rocciose a strapiombo. Per ritrovare l'atmosfera (e il silenzio) che si respirava un tempo nella vicina valle dei Re, vale la pena di visitarla.

Inoltre, la Valle delle Scimmie è una valle chiusa sul Monte Qurna, a ovest della città di Luxor. Assomiglia alla Valle dei Re in termini di topografia e geografia. È circondata da catene montuose a sud, est e ovest ed è conosciuta come la Valle delle Scimmie o la Valle dell'Ovest.

A Luxor c'è un posto davvero interessante, chiamato L'isola delle banane a Luxor | Gezira El-Mozh Luxor. È un luogo speciale in cui si può imparare tutto sull'Egitto di un tempo. All'interno dell'hotel si può provare la sensazione di come si viveva in Egitto tanto tempo fa e vedere tutte le cose fantastiche che c'erano all'epoca.

Tag:
Condividi sui social media:

Domande frequenti sui tour in Egitto.

Leggi le migliori domande frequenti sui tour in Egitto

Finora sono state trovate 63 tombe reali nella Valle dei Re. Secondo gli egittologi, la tomba di Ramses VIII, che governò l'Egitto per non più di un anno, è l'unica che non è ancora stata trovata.
 

La Valle dei Babbuini, conosciuta anche come Valle Occidentale, è un sito archeologico situato sulla sponda occidentale del fiume Nilo a Luxor, in Egitto. È una propaggine della più grande Valle dei Re ed è nota per le sue tombe scavate nella roccia.

 La Valle dei Babbuini non è un sito archeologico noto o ampiamente riconosciuto di Luxor o dell'antico Egitto. È possibile che il termine "Valle dei Babbuini" si riferisca a un nome locale o meno noto di una località specifica.  

Il primo sovrano del Nuovo Regno di cui è stata confermata la sepoltura nella Valle dei Re fu Thutmose I (1504-1492 a.C. circa), terzo re della XVIII dinastia.
 

;

I partner di Cairo Top Tours

Scopri i nostri partner

EgyptAir
Fairmont
Sonesta
the oberoi