Governatorato di Assiut Egitto | Governatorato di Assiut Storia



Assiut si trova tra due montagne, quindi è caratterizzata da un clima terribilmente caldo e secco. è inoltre considerata la capitale commerciale dell'Alto Egitto. Il governatorato è noto per la produzione di cotone, grano, mais, granoturco, fave, agrumi, melograno, mango, uva e banane.


Governatorato di Assiut Egitto 

La storia di Asyūṭ risale alla preistoria badariana, che prende il nome dalla località, dove sono stati scavati i resti di quella sezione culturale predinastica. La regione fu un campo tra la decima e l'undicesima dinastia all'interno del primo periodo intermedio (2130-1939 a.C. circa). La frontiera meridionale dell'Egitto si trovava a Cusae, nell'Asyūṭ, durante il Secondo Intermedio (circa 1630-1540 a.C.).

Governatorato di Assiut Storia  

Akhenaton (regnante nel 1353-36 a.C.) spostò la sua residenza nella località di Tell al-Amarna, sulla sponda giapponese del fiume, cinquanta miglia (80 km) a valle di Syut (la moderna città di Asyūṭ).
L'agricoltura è l'attività principale del governatorato; cotone, cereali, ortaggi e lenticchie sono le colture più importanti e si allevano polli. Non ci sono grandi città al di fuori della capitale del governatorato, Asyūṭ (q.v.). Il canale di Al-Ibrāhīmīyah, che si dirama dal fiume semplicemente a nord della città di Asyūṭ, scorre nel canale del corso d'acqua precedente all'Associate in Nursing sul lato occidentale della valle e irriga i terreni agricoli. I copti rappresentano una parte sostanziale della popolazione del governatorato. spazio 600 miglia quadrate (1.553 km quadrati). Pop. (2006) 3,441,597.