Governatorato di Beni Suef Egitto | Attrazioni del Governatorato di Beni Suef 



Il governatorato di Beni Suef si trova proprio al centro dell'Egitto. Questa regione molto frequentata ha una popolazione di circa 2.000 abitanti per chilometro quadrato. Beni Suef è la capitale e la città principale di questo governatorato.


Governatorato di Beni Suef Egitto 

Beni Suef era all'inizio un piccolo villaggio che si è espanso dolcemente e alla fine si è trasformato in una città prospera. Si trova a soli 115 km a sud del Cairo. A causa dell'origine rurale di Beni Suef, è ancora definita un centro agricolo vitale. La produzione di lino, la filatura del cotone e la tessitura di tappeti sono state le principali industrie di questa città per centinaia di anni. Tuttavia, con l'aumento della popolazione, a Beni Suef stanno sorgendo diverse nuove industrie.

Attrazioni del governatorato di Beni Suef

Ci sono cave nelle colline vicine e quindi la produzione di alabastro è diventata un'attività progressivamente massiccia nello spazio di Beni Suef. Nonostante il nuovo clima desertico di questa città, i turisti vi si affollano durante tutto l'anno per ammirare le varie e affascinanti attrazioni.

Piramide di Meidum
Questa antica piramide avanzata è stata scavata in tempi completamente diversi da numerosi egittologi (archeologi specializzati nell'antico Egitto). Si ritiene che la piramide di Meidum sia stata realizzata per l'ondeggiatore Huni, l'ultimo sovrano della Terza famiglia. Questa piramide ha una forma associata non comune, che si ritiene sia il risultato di due espansioni non pianificate. Una volta che il crollo della prima piramide è avanzato, attualmente rimangono solo una piramide fuori scala e un paio di mastabah costruite in fango che i turisti possono ammirare.

Una mastaba può essere un edificio rettangolare con tetto piatto, prodotto con mattoni di fango e le cui pareti esterne erano costruite in modo inclinato. Curiosamente, all'interno della piramide di Meidum, alcune mastabe sembrano essere rimaste inutilizzate e non è stato possibile trovare sepolture in queste strutture. In effetti, la piramide di Meidum è incompleta, con pareti parzialmente levigate all'interno del sepolcro, un tempio mortuario associato non terminato e un tempio a depressione naturale mancante. Ciò ha incuriosito storici, egittologi e turisti per diversi anni.

Oasi di Faiyum
Questa città si trova in una delle depressioni desertiche della depressione naturale del Nilo, alimentata da un canale del fiume Nilo. Si trova a poca distanza dalla città di Beni Suef ed è nota per la ricca coltivazione di fichi, uva, olive e squisite rose di primissima qualità. La coltivazione del cotone e di diversi altri tipi di cereali è attualmente facilitata dalla presenza della diga bassa di Assouan. Il lago Moeris o Birket Qarun (come si dice nel dialetto locale) può essere un enorme fornitore di grandi quantità di pesci d'acqua di mare, insieme ai bulti o pesci di genere.

 
Grandi palazzi in città
I turisti desiderano visitare molte grandi ville a Beni Suef, che sono divertenti da esplorare e sono esempi del design classico egiziano. la villa più illustre è Ismail Mansion, di proprietà del generale Ahmed Mamdouh Ismail.