La penisola del Sinai



La città più grande del Sinai è Arish, capitale del Sinai settentrionale, con circa 160.000 residenti. Altri insediamenti più grandi includono Sharm el-Sheikh e El-Tor, sulla costa meridionale. L'entroterra del Sinai è arido (effettivamente un deserto), montuoso e scarsamente popolato, i più grandi insediamenti sono Santa Caterina e Nekhel.


 La penisola del Sinai

La penisola del Sinai o Sinai, chiamata anche Terra Turchese, è una penisola triangolare del deserto che attrae molti tipi di turisti da visitare durante i loro tour in Egitto.

Si trova nella parte nord-orientale della Repubblica araba d'Egitto, ed è l'unica parte dell'Egitto che segue geograficamente l'Asia, con un'area di circa 60.000 km2 (23.000 miglia quadrate) e una popolazione di circa 1.400.000 persone, che rappresentano il 6% della superficie totale dell'Egitto è delimitata a nord dal Mar Mediterraneo e ad ovest dal Golfo di Suez. Amministrativamente, Turquoise Land è diviso in due governatorati: il Governatorato del Sinai del Sud e il Governatorato del Sinai del Nord. Altri tre governatorati attraversano il Canale di Suez.

C'è una chiara cresta che corre lungo il bordo meridionale del Sinai in una grande curva a ferro di cavallo. Si stima che il deserto del Sinai riceva più di 1,6 milioni di acri (2 miliardi di metri cubi) di acqua all'anno dalla pioggia locale. Circa un quarto di questa acqua scorre in superficie come un flusso audace e una quantità simile filtra nei serbatoi sotterranei, fornendo eccellenti opportunità per conservare l'acqua. attraversando l'Egitto africano: Governatorato di Port Said a nord, Governatorato di Ismailia al centro e Governatorato di Suez all'estremità meridionale del Canale di Suez.

Il Sinai è stato abitato sin dalla preistoria. Le prime informazioni scritte su di esso risalgono al 3000 a.C. durante il primo periodo dinastico dalla prima dinastia e dalla seconda dinastia della storia dell'Egitto, ma sembra che il nome Sinai fosse conosciuto presto e potrebbe essere stato derivato dal nome originale per uno delle sette religiose più antiche del Medio Oriente, il nome della luna. La sua posizione unica, che si affaccia sulle terre attuali (Siria, Libano, Giordania, Israele e Palestina), lavora sul riavvicinamento culturale e ha anche lavorato su molte controversie tra l'Egitto e diversi paesi, poiché la strada ha servito la costa settentrionale di Il Sinai come principale rotta commerciale tra l'Egitto e la Palestina per secoli.

Durante il primo periodo cristiano, il Sinai divenne la patria di un gran numero di eremiti e asceti, specialmente sulle montagne della regione meridionale. Nell'anno 530 d.C., l'imperatore bizantino Giustiniano I iniziò a costruire il Monastero di Santa Caterina sulle pendici del Monte Sinai. Poiché questo forniva un centro per le comunità cristiane nella regione, il monastero servì come luogo di pellegrinaggio nel Medioevo. Poi la situazione nel Sinai si deteriorò e viaggiare lì divenne difficile dopo che l'Egitto ottenne l'indipendenza dal dominio turco diretto all'inizio del XIX secolo. Al-Arish fu anche teatro di combattimenti tra turchi e inglesi durante la prima guerra mondiale e alla fine della guerra il Sinai fu consegnato all'Egitto.

Israele ha attaccato e occupato il Sinai (noto in Egitto come Triple Aggression a causa dell'attacco simultaneo di Regno Unito, Francia e Israele) nel 1956, ma il 6 ottobre 1973 le forze egiziane sono riuscite a sconfiggere Israele e la parte nord-orientale della penisola è rimasta teatro di aspri combattimenti nel 1956, 1967 e 1973. ma dopo l'accordo di pace raggiunto tra Egitto e Israele alla fine del 1970, la penisola del Sinai fu restituita all'Egitto. Come risultato del trattato di pace del 1979 tra Israele ed Egitto, Israele si ritirò dalla penisola del Sinai ad eccezione della controversa regione di Taba, che fu reinstallata dopo una sentenza della giuria nel 1989.

Il Sinai è diventato una destinazione turistica grazie alla sua posizione naturale, alle ricche barriere coralline e alla ricca storia. Il monte Sinai è uno dei siti religiosi più importanti in Egitto. hanno una popolazione (gennaio 2013) di 597.000. Altri tre governati attraversano il Canale di Suez, attraversando l'Egitto africano: Suez (el-Sewais) si trova all'estremità meridionale del Canale di Suez, Ismailia (el-Isma'ileyyah) al centro e Port Said a nord.

Esplora l'Egitto e goditi le attrazioni più famose in tutto il mondo durante i pacchetti di viaggio in Egitto o i tour giornalieri in Egitto che attirano turisti da tutti i paesi. non perdere l'occasione di scoprire i punti salienti dei migliori tour del Cairo. Prova i nostri tour giornalieri del Cairo e vivi la magia delle piramidi di Giza e scopri di più sul museo egizio in piazza El Tahrir. Inoltre, puoi vivere in un'atmosfera rilassata nel deserto bianco. o viaggiare a Luxor e Aswan.

Customer Reviews