Articoli Recenti

  • Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat - Red Sea Mountain

    Gabal Shayeb Al Banat, also known as Mount Shayeb Al Banat, is a stunning mountain located in the Eastern Desert of Egypt. The mountain holds cultural significance and attracts visitors seeking natural beauty and captivating folklore.

  • Mummification Museum

    Mummification Museum

    The Mummification Museum is a unique and captivating destination that offers visitors an extraordinary glimpse into the ancient Egyptian art of mummification. It houses a vast collection of well-preserved mummies, artifacts, and interactive exhibits.

  • Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    Sfinge nel Deserto Bianco - Formazioni di gesso bianco

    La Sfinge nel Deserto Bianco è una straordinaria formazione rocciosa naturale situata nel Deserto Bianco dell'Egitto. Questa struttura, che ricorda la mitica creatura dell'antica tradizione egizia, si erge in un paesaggio surreale.

  • La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La casa inglese in Egitto - Un'oasi relizzata dalla guerra e dalla rivoluzione

    La Casa inglese in Egitto è un punto di riferimento storico che rappresenta un'affascinante reliquia del passato tumultuoso della regione, riflettendo l'impatto della guerra e della rivoluzione sull'oasi. Immerso nel deserto egiziano, questo gioiello architettonico occupa un posto importante nella storia.

  • I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    I migliori parchi nazionali in Egitto per scoprire il lato selvaggio del Paese!

    È risaputo che l'Egitto ha un clima caldo e paesaggi desertici, ma meno si sa dei parchi nazionali e delle riserve naturali, che costituiscono oltre il 12% dell'area geografica totale del Paese. L'Egitto ha oltre 30 parchi nazionali, ognuno dei quali ospita una varietà di piante e animali, alcuni dei quali sono indigeni dell'Egitto e si trovano solo lì. I parchi nazionali sono destinazioni popolari per gli abitanti del Cairo, la capitale, che vengono a prendere una boccata d'aria fresca lontano dal trambusto della vita cittadina. I parchi nazionali e le riserve naturali del Paese, che attirano visitatori da tutto il mondo, sono una delle principali destinazioni turistiche dell'Egitto.

  •  Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

     Rilassarsi e distendersi sulle rive dei laghi nella terra delle piramidi

    Le persone che preferiscono la pace e la tranquillità apprezzeranno senza dubbio la possibilità di trascorrere del tempo da soli in mezzo alle bellezze naturali dell'Egitto, vicino ai laghi. La natura offre molta privacy grazie alla tranquillità dei corsi d'acqua e al cinguettio degli uccelli. In effetti, è un luogo meraviglioso per riflettere su se stessi e rigenerarsi ammirando lo splendore della natura.

Mese nazionale della storia delle donne - marzo 2021

  • 05 16, 2023

Mese nazionale della storia delle donne 

È il mese della storia delle donne 2021. La celebrazione lunga un mese è un'occasione per riconoscere i contributi delle donne alla storia, alla cultura e alla società ed è stata osservata ogni anno nel mese di marzo negli Stati Uniti dal 1987. Da Abigail Adams a Susan B. Anthony, le donne sono state in prima linea nei momenti storici degli Stati Uniti.

Storie del mese della storia delle donne 

Il mese di marzo celebra i contributi che le donne hanno dato nel corso della storia nella scienza, nella politica, nella legge, nello sport, nelle arti, nello spettacolo e in molti altri campi. Ed ecco alcune delle molte grandi donne che hanno fatto la storia in Egitto. 

Le donne più influenti della storia egiziana

Hatshepsut, 1508-1458 a.C., faraone

La regina Hatshepsut fu il primo faraone donna dell'antico Egitto, salendo al trono nel 1478 a.C. È considerata una dei faraoni di maggior successo e l'egittologo James Henry Breasted la considera la "prima grande donna della storia".  Fece molto per l'Egitto durante i suoi 22 anni di regno. Stabilì molte importanti rotte commerciali che erano state interrotte a causa dell'occupazione Hyksos dell'Egitto - il che contribuì alla crescita della ricchezza nella 18a dinastia. Supervisionò anche la famosa spedizione tradizionale nella terra di Punt. La regina Hatshepsut costruì uno dei più bei templi egiziani nella riva occidentale di Luxor, si trova a un paio di miglia dalla Valle dei Re e dalla Valle delle Regine. Era anche uno dei costruttori più prolifici del tempo, commissionando centinaia di strutture in tutto l'Egitto. Durante il tuo tour giornaliero in Egitto assicurati di visitare la Cappella Rossa di Karnak (Chapelle Rouge), che è, un lustro rivestito di pietre scolpite che rappresentano eventi della vita di Hatshepsut. Un'altra ottima fonte per saperne di più sulla regina Hatshepsut è il più recente libro di Kara Cooney "The Women Who Would Be King".

Cleopatra VII (69-30 a.C.), regina d'Egitto

Conosciuta come "la regina del Nilo", Cleopatra VII regnò sull'antico Egitto per quasi tre decenni. La sua vita ha ispirato un'opera di Shakespeare e diversi film. Ben istruita, intelligente e potente, sapeva parlare diverse lingue e aveva alleanze romantiche e militari con leader come Marco Antonio e Giulio Cesare. Si è guadagnata un posto nel mito e nella storia grazie ai suoi poteri di seduzione e alla sua bellezza esotica. La sua storia vive in molte opere d'arte tra cui Alessandria.

La regina Nefertari, grande moglie reale

 La regina Nefertari, la moglie di Ramses II. La loro unione iniziò probabilmente come un'unione politica, ma sbocciò nell'amore e Ramses II celebrò questo amore con monumenti e poesie dedicate alla sua bella regina. Le furono assegnati vari ruoli nella sua funzione di regina e Ramses II la portò anche nelle sue campagne militari.

Puoi vedere la bellissima tomba che Ramses II costruì per sua moglie, si trova nella Valle delle Regine vicino a Tebe. È la più grande ed elaborata della valle e le pitture murali ben conservate offrono una visione affascinante della sua vita. La regina Nefertari ha uno dei templi più sorprendenti di Assuan, il tempio di Abu Simbel che è considerato uno dei segni dei monumenti nubiani in Egitto.

Shajar al-Durr (d.1257 CE), Sultana

Shajar Al Durr fu la seconda donna musulmana a diventare una regina/Sultana nella storia islamica, e il suo nome completo era Asmat Al Din Umm Khalil Shajar Al Durr. Al Durr difese l'Egitto contro l'occupazione dei crociati, riconquistando Damietta dai francesi. Fu sposata con il sultano As-Salih Ayyub, prima di sposare il soldato mamelucco ed eventuale sultano Izz Al Din Aybak dopo la morte del primo marito. Il suo dominio sull'Egitto tra i suoi mariti segnò la fine della dinastia ayyubide e l'inizio dell'era mamelucca. Durante questo periodo, il Cairo divenne il centro del potere, controllando l'Egitto e la Siria per più di due secoli.
 


Samira Moussa, (1917-1952), prima ricercatrice nucleare egiziana

Sameera Moussa era un fisico nucleare e la prima donna egiziana a possedere un dottorato in radiazioni atomiche. Il suo obiettivo era quello di rendere l'energia nucleare medica accessibile a tutti, e ha organizzato la Conferenza sull'energia atomica per la pace. Nel 1952, Moussa morì negli Stati Uniti dopo che la sua auto cadde da un'altezza di 40 piedi mentre si stava imbarcando per un viaggio. C'è molta cospirazione intorno alla sua morte perché l'invito che ricevette per il viaggio si rivelò falso.

Lutfia al-Nadi (1907-2002), prima donna pilota

Lotfia El Nadi è stata la prima donna mediorientale e la prima donna africana a ottenere la licenza di pilota. Diventando la prima aviatrice egiziana, ottenne la sua licenza quando aveva solo 26 anni, in un'epoca in cui ci si aspettava che le donne egiziane si sposassero e diventassero casalinghe dopo aver terminato la loro istruzione primaria. Nonostante le obiezioni del padre, El Nadi si iscrisse per prendere lezioni di volo. Dopo solo 67 giorni di studio con 33 compagni di classe maschi, El Nadi guadagnò la sua licenza di pilota.

Um Kulthum, (c.1898-1975), cantante

Umm Kulthum è la più famosa cantante e cantautrice egiziana in Egitto e nel Medio Oriente. Con il titolo onorifico di Kawkab Al Sharq-Stella dell'Est-Kulthum era conosciuta per le sue straordinarie capacità vocali e il suo stile unico. Durante la sua vita, ha venduto più di 80 milioni di dischi in tutto il mondo. L'amore per Kulthum non era dovuto solo alla sua forte voce, ma anche al tipo di canzoni che cantava. Sebbene abbia iniziato cantando canzoni romantiche, aveva anche canzoni potenti e incoraggianti per i soldati, per la classe operaia egiziana e per coloro che erano stati colpiti dalle guerre per risollevare lo spirito degli egiziani.

Um Kulthum è ancora oggi considerata una delle più grandi cantanti femminili mai vissute. Il suo look caratteristico, con lo chignon e gli occhiali scuri, è diventato iconico e ispira ancora artisti pop e designer in tutto il Medio Oriente.

Se passate all'interno del Mercato di Luxor, godrete sicuramente della voce di Umm Kulthum fuori dall'Umm Kulthum Cafe, che è considerato uno dei punti di riferimento distintivi del Mercato di Luxor per attrarre il turismo da più di 80 anni, ed è gestito da Youssef Qassem o "l'amante di Umm Kulthum" come lo chiamano. L'unicità non era solo nella sua voce distintiva e nella sua creatività sul palcoscenico, poiché è l'unica donna per la quale è stato istituito un museo in Egitto composto da diverse sale e che contiene i suoi vari averi. 

Principessa Fatma Ismail (1853-1920), patrona dell'istruzione

Le donne egiziane hanno sostenuto la causa dell'istruzione in tutte le loro epoche al fine di far progredire la società, e il rinascimento delle donne nel suo lungo viaggio che ha attraversato quasi un secolo e mezzo è stato legato alle questioni sociali sollevate dagli imperativi del progresso, e tra ciò che questo rinascimento ha testimoniato è stata l'istruzione delle ragazze, quel rinascimento a cui ha contribuito principalmente ora la principessa Fatima Ismail - quella signora, che è stata la causa e uno dei fattori rinascimentali femministi in epoca moderna, ed è stata una di quelle che ha aperto la strada per le donne egiziane a partecipare.  

Oggi, con ventitré facoltà e più di 200.000 studenti che si laureano ogni anno, l'Università del Cairo è il più grande istituto di istruzione superiore dell'Egitto. L'università ha celebrato il suo centenario nel 2008, e durante tutto il suo percorso, non ha mai dimenticato il patrocinio di questa donna, la cui generosità ha cambiato il volto di un intero paese.

Safeyya Zaghloul, (1878-1946), attivista politica e figura rivoluzionaria

Safia Zaghloul fu chiamata "la madre degli egiziani" per la sua partecipazione alle manifestazioni delle donne durante la rivoluzione del 1919, che ebbe un ruolo di primo piano nella vita politica e la moglie del leader della nazione Saad Zaghloul.  Uscì nelle file delle manifestanti donne che condannavano l'occupazione britannica e chiedevano che l'Egitto ottenesse la sua indipendenza dalla morsa degli inglesi, e quando Saad Zaghloul fu esiliato nell'isola delle Seychelles e chiese al delegato britannico di raggiungere suo marito in esilio, il delegato lo rifiutò, ma dopo aver portato la bandiera della rivoluzione dopo l'esilio di suo marito, il delegato britannico pensò alla questione. E trovò che il pericolo di Safia Zaghloul era simile a quello di suo marito, così cambiò idea e decise di accettare il suo esilio con suo marito, ma anche Safia cambiò idea quando sentì che il suo dovere verso la sua patria era più grande del suo dovere verso suo marito e che la sua patria aveva più bisogno di lei.

Il nostro team vi aiuterà a viaggiare in Egitto e sperimentare il tempo soleggiato del nostro bel paese durante la Pasqua 2022, grazie alla loro vasta conoscenza del turismo egiziano. Puoi personalizzare il tuo pacchetto selezionando uno dei nostri pacchetti di viaggio in Egitto o sfruttare al massimo il tuo tempo in una breve visita, imparando di più sulla storia egiziana e le sue affascinanti storie e vivendola attraverso tour privati al Cairo. Partecipa a uno dei nostri tour economici in Egitto attraverso il deserto del Sahara, come i tour di Siwa dal Cairo, per esempio, o preferibilmente i tour nel Deserto Bianco d'Egitto. Scoprite i nostri tour di un giorno ad Assuan, fate una gita di un giorno da Assuan ad Abu Simbel, o viaggiate via terra e godetevi i nostri tour di un giorno a Luxor per vedere gli incredibili templi di Karnak, il Tempio di Luxor, il Tempio di Hatshepsut, e vedete le meravigliose tombe splendidamente dipinte nella Valle dei Re, questo è il luogo dove i re e i governanti del nuovo regno riposano in pace e imparate i loro riti di mummificazione e sepoltura. 

Tag:
Condividi sui social media:

Domande frequenti sui tour in Egitto.

Leggi le migliori domande frequenti sui tour in Egitto

Il mese nazionale della storia delle donne è un'osservanza annuale che si tiene nel mese di marzo negli Stati Uniti. È dedicato a celebrare e riconoscere i contributi, i risultati e il ruolo vitale delle donne nel corso della storia. La celebrazione, della durata di un mese, mira ad aumentare la consapevolezza sulla storia delle donne, promuovere l’uguaglianza di genere e ispirare il progresso continuo verso l’emancipazione delle donne in tutti gli aspetti della società.

Tuttavia, non era ancora stata fissata una data per la celebrazione. Zetkin raccomandò la data dell'8 marzo nel 1921, in ricordo dello sciopero dei lavoratori di Pietrogrado del 1917, che servì da impulso per la Rivoluzione russa.

;

I partner di Cairo Top Tours

Scopri i nostri partner

EgyptAir
Fairmont
Sonesta
the oberoi