Abbigliamento nell'antico Egittov



L'abbigliamento dell'antico Egitto si riferisce al modo di vestire degli abitanti di questo tempo nell'antico Egitto dalla fine del periodo neolitico fino al crollo del regno tolemaico con la morte di Cleopatra, così come i colori usati per l'abbigliamento . È che l'abbigliamento egiziano era pieno di una varietà di colori.


 Abbigliamento nell'antico EgittoAbbigliamento nell'antico Egitto

L'abbigliamento dell'antico Egitto si riferisce agli abiti indossati dagli egiziani nell'antico Egitto dalla fine del periodo neolitico (prima del 3100 a.C.) al crollo del regno tolemaico alla morte della regina Cleopatra nel 30 a.C. circa, dove l'abbigliamento egiziano era pieno di una varietà di colori e tessuti diversi che si distinguono con pietre preziose e gioielli preziosi adornati con loro, i costumi degli antichi egizi erano realizzati non solo per la bellezza ma anche per il comfort. La moda egiziana è progettata per mantenere il corpo fresco mentre si è nel deserto caldo


Il lino, il tessuto più comune che descriveva l'abbigliamento dell'antico Egitto, era il tessuto più popolare. Ha aiutato le persone a essere più fresche nel caldo subtropicale che stava accadendo. Il lino è ottenuto dalla pianta del lino filando le fibre dal gambo della pianta. La filatura, la tessitura e il cucito erano un modo molto importante per tutte le società egiziane. È stato possibile normalizzare i coloranti vegetali sui vestiti, ma per lo più hanno lasciato i vestiti nel loro colore naturale. Si conosceva anche la lana, ma era considerata impura. Solo i ricchi indossavano le fibre animali che erano oggetto di tabù. A volte era usato per i cappotti delle donne ma era proibito nei templi e nei luoghi sacri.

Lavoratori, contadini e altre persone di modesta condizione sociale non indossavano sempre nulla, ma indossavano Shinta (di lino) da tutte le persone. Gli schiavi lavoravano spesso nudi, il copricapo più comune era anche considerato khat o a base di erbe, un panno a strisce è indossato dagli uomini


Durante l'era delle Piramidi o dell'Antico Regno dal 2130 a.C. circa, gli abiti erano molto semplici, poiché gli uomini indossavano avvolgimenti intorno alle gonne conosciute come Shendyt, che erano legate in vita, e avevano anche altre forme come a volte piegate o raccolte nella parte anteriore. Durante questo periodo le gonne degli uomini erano corte. Venne anche nell'era del Medio Regno (1600 a.C.), poiché indossava la gonna per un periodo più lungo. Poi avvenne intorno al 1420 a.C., c'era una giacca leggera o una camicetta a maniche lunghe, oltre a un vestito da donna piegato.


Durante le epoche dell'Antico, del Medio Regno e del Nuovo Regno, le donne egiziane per lo più indossavano un abito semplice descritto come kalasiris. L'abbigliamento femminile nell'antico Egitto era più conservatore dell'abbigliamento maschile, poiché gli abiti erano fissati da una o due cinghie e indossati alla caviglia, mentre il bordo superiore poteva essere fissato alla parte superiore del seno, la lunghezza del vestito era considerata un'indicazione della classe sociale di chi lo indossa. Ha usato perline o piume anche per svolgere il suo ruolo nella decorazione del vestito durante il vestito, le donne sceglievano di indossare scialli, mantelle o vesti. Lo scialle era un panno di lino fine largo circa 4 piedi e lungo 13 o 14 piedi. Dove era indossato principalmente pieghettato.


I bambini non indossavano vestiti fino ai 6 anni. Una volta compiuti i sei anni avevano il diritto di indossare indumenti per proteggerli dal clima secco. Un'acconciatura comune tra i bambini era la ciocca laterale, una lunghezza di capelli non rasata sul lato destro della testa. Anche se i bambini normalmente non indossavano vestiti, indossavano gioielli come cavigliere, braccialetti, colletti e accessori per capelli. quando sono cresciuti, indossavano le stesse mode dei loro genitori.

Parrucche
Le parrucche hanno svolto un ruolo importante nella moda degli antichi egizi, in particolare i re e sovrani dell'Egitto e i ricchi di loro e di entrambi i sessi, poiché avevano più di un metodo per realizzarlo, a volte era fatto con capelli umani potrebbe essere integrato con fibre di palma da dattero, ed è spesso progettato in riccioli stretti e trecce strette. Era indossato da donne e uomini in occasioni speciali, e sia uomini che donne possono completare le parrucche con coni di grasso profumato che si sciolgono per liberare l'odore del profumo e dell'acconciatura.

Gioielleria
Indipendentemente dalla classe sociale, se era povera o ricca, i gioielli erano molto popolari nell'antico Egitto, erano pesanti e un po 'ingombranti. La ragione principale per indossare gioielli è a causa della sua funzione estetica, proprio come gli antichi egizi indossavano abiti sobri in tessuti di lino bianco. La preferenza egiziana era per l'uso di colori vivaci, pietre lucenti e metalli preziosi, come quei capolavori del re Tutankhamon esposti nel Museo Egizio del Cairo, che è realizzato su misura con materiali egizi come l'oro estratto dal deserto orientale dell'Egitto, e proveniva anche dalla Nubia, che fu per secoli una colonia egiziana.

D'altra parte, l'argento era raro e veniva spedito dall'Asia. Pertanto, era l'argento che era regolarmente considerato più prezioso dell'oro. Il deserto orientale era anche una fonte essenziale di pietre semipreziose colorate come la corniola, l'ametista e il diaspro. Nel Sinai c'erano miniere turchesi, il lapislazzuli blu profondo doveva provenire dal lontano Afghanistan. Il vetro e la maiolica (smalto su un nucleo di pietra o sabbia) erano i preferiti per sostituire le rocce perché potevano essere prodotti in diversi colori.

Il nostro team vi aiuterà a viaggiare in Egitto e sperimentare il tempo soleggiato del nostro bel paese durante la Pasqua 2022, grazie alla loro vasta conoscenza del turismo egiziano. Puoi personalizzare il tuo pacchetto selezionando uno dei nostri pacchetti di viaggio in Egitto o sfruttare al massimo il tuo tempo in una breve visita, imparando di più sulla storia egiziana e le sue affascinanti storie e vivendola attraverso tour privati al Cairo. Partecipa a uno dei nostri tour economici in Egitto attraverso il deserto del Sahara, come i tour di Siwa dal Cairo, per esempio, o preferibilmente i tour nel Deserto Bianco d'Egitto. Scoprite i nostri tour di un giorno ad Assuan, fate una gita di un giorno da Assuan ad Abu Simbel, o viaggiate via terra e godetevi i nostri tour di un giorno a Luxor per vedere gli incredibili templi di Karnak, il Tempio di Luxor, il Tempio di Hatshepsut, e vedete le meravigliose tombe splendidamente dipinte nella Valle dei Re, questo è il luogo dove i re e i governanti del nuovo regno riposano in pace e imparate i loro riti di mummificazione e sepoltura.