Obelisco incompiuto



Hatshepsut ordinò di creare l'Obelisco per completare quello che in seguito sarebbe stato conosciuto come l'Obelisco Lateranense che si trovava a Karnak in primo luogo prima di essere portato al Palazzo Lateranense a Roma.


 Obelisco incompiuto

Il più grande obelisco mai realizzato dagli antichi egizi, secondo la storia dell'Egitto durante il regno della regina Hatshepsut (XVIII dinastia in particolare), è noto come Obelisco incompiuto. Ancora oggi si trova esattamente dove un tempo era semi-scolpito nella roccia, nelle cave di granito vicino alla città di Assuan.

Questo enorme blocco di pietra era destinato a diventare un obelisco alto quasi 40 metri, del peso di oltre 1000 tonnellate.

Purtroppo non fu mai terminato, probabilmente perché durante il processo di separazione del blocco di pietra dal basamento si aprì un'enorme fessura, rendendolo inutilizzabile e non più di alcun valore per chi aveva lavorato tanto per realizzarlo.

Sarebbe stato il più alto del mondo, si credeva anche che facesse parte di una coppia di obelischi insieme all'Obelisco Lateranense, un tempo situato nel tempio di Karnak, e che oggi si trova presso la basilica di San Giovanni in Laterano a Roma.

Nel granito sono stati praticati dei fori in cui sono state inserite zeppe di legno essiccate al sole. Successivamente, i cunei sono stati ripetutamente immersi nell'acqua, cosa che ne ha fatto aumentare le dimensioni. L'espansione di questi cunei ha causato una fessura nella roccia lungo la linea dei fori, separando così l'obelisco dalla roccia sottostante. Ed è così che l'obelisco doveva essere separato dalla roccia.

Oggi, l'obelisco incompiuto di Assuan è un museo a cielo aperto all'interno delle cave di granito dove gli antichi re egizi erano soliti tagliare e trasportare tutti i blocchi di pietra necessari che dovevano essere utilizzati nella costruzione delle immense piramidi d'Egitto, in particolare quelli che si ergevano in gloria all'interno di Giza Necropoli che è stata utilizzata durante la 4a dinastia 'nel vecchio regno, per i re Cheope, Chefren e Micerino, così come i giganteschi templi del regno di mezzo e del nuovo regno come il tempio di Luxor e il tempio di El-Deir El-Bahari , che ci permettono di identificarci in un mondo lontano, pieno di misteri ancora da scoprire.

Stai pianificando un tour in Egitto? o dalla nostra varietà di tour dal Cairo, puoi facilmente vedere l'obelisco incompiuto con i nostri pacchetti di viaggio in Egitto selezionati.