Valle dei Nobili



È il miglior cimitero dopo la Valle dei Re e la Valle delle Regine, dove i nobili vengono dopo i re ei sacerdoti.


Valle dei Nobili

La Valle dei Nobili raggruppa tre tombe; quello di Cheikh Abd el-Gournah, Assassif e El Khokkah. Le tombe dei nobili si distinguono dalle tombe reali per la loro semplicità architettonica e per i loro elementi decorativi ispirati alla vita quotidiana dell'Antico Egitto.

Situato in una vasta area nel sud della Valle dei Re, vicino al villaggio collinare di Quma, ci sono circa 400 tombe nobili e di alto rango, per lo più provenienti dal Nuovo Regno.

Solo una parte delle tombe è aperta al pubblico, le più importanti tra tutte sono circa 13. Le tombe sono divise in cinque gruppi, appartenenti a cinque aree. Per accedere alle tombe è necessario un biglietto, da acquistare in anticipo presso la biglietteria della Cisgiordania.

Mentre le tombe dei faraoni erano nascoste in una valle isolata, quelle dei dignitari L'interno della tomba di Userhat più vicino alla superficie delle colline prospicienti il ​​Nilo e tutte hanno una ricca decorazione, che testimonia le attività della vita quotidiana del 4500 anni fa.

Poiché la pietra calcarea della zona è di scarsa qualità, le tombe sono dipinte ei rilievi scolpiti sono pochissimi. Le suggestive immagini che adornano le pareti ci offrono una preziosa testimonianza della vita quotidiana nell'antico Egitto.

Gruppo 1: Le tombe di Khonsu (n. 31), Userhat (n. 51) e Benia (n. 343)
Il gruppo delle tre tombe si trova a 90 ma est delle precedenti. Khonsu era uno dei consiglieri di Thutmose III, la sua tomba è decorata con rilievi dipinti, molti dei quali purtroppo si sono deteriorati.

Gruppo 2: Le Tombe di Nakht (n. 52) e Menna (n. 69)
Gli egittologi affermano che queste due tombe, appartenenti al regno di Amenhotep III, sono opera di un unico artista. Entrambi mostrano scene di vita rurale che illustrano aratura, semina e raccolta, nonché scene di caccia e pesca.

Gruppo 3: Le tombe di Ramose (n.55), Userhat (n.56) e Hkaemhat (n.57)
Situate a nord di Ramesseum, dietro una piccola manifattura di alabastro, le tre tombe sono vicine alla strada principale. Ramose era governatore di Tebe e visir durante i regni di Amenhotep III e Akhenaton. La sua tomba è la più grande di tutte e contiene una sala ipostila sostenuta da diverse colonne. Una sola parete è dipinta: riproduce il funerale del defunto, con il corteo processionale dove spiccano i portatori che portano il corredo funebre.

Gruppo 4: Le tombe di Sennefer (n. 96) e Rekhmira (n. 100)
Sono due tombe molto eleganti, di disegno diverso dalle altre. Sennefer era un dignitario di corte al tempo di Amenhotep II, molto innamorato della moglie: sui quattro pilastri che sorreggono l'intaglio scavato nella roccia, la coppia è riprodotta non meno di 14 volte, in atteggiamenti affettuosi.

Gruppo 5: Le tombe di Neferrenpet (178), Djehutimes (295) e Nefersekheru (296)
Ad est della tomba di Menna (69), poco distanti, si trovano queste tre sepolture che probabilmente sono le meno rilevanti tra le Tombe dei Nobili, anche se hanno ancora bei soffitti decorati con motivi geometrici.

Se hai intenzione di visitare l'Egitto, dovresti considerare di rivedere la nostra dettagliata guida di viaggio in Egitto, poiché è un'esperienza davvero unica durante i tour in Egitto che non è paragonabile a nessun'altra cosa da fare in Egitto. Puoi goderti uno dei tour classici in Egitto, che tutti i viaggiatori vorrebbero fare in crociera sul fiume Nilo durante i tour di Natale in Egitto o durante il miglior tempo durante i tour di Pasqua in Egitto. Coprendo la maggior parte delle gite di un giorno al Cairo, tour di un giorno a Luxor oltre alle escursioni ad Assuan, ecco perché la nostra sezione di informazioni di viaggio è pensata per essere utile prima di procedere con i migliori tour dell'Egitto per coloro che cercano cultura, storia dell'Egitto e alloggi di lusso durante la navigazione sul Nilo Valle.