Cibo tradizionale in Egitto | Cultura egiziana tradizioni alimentari



Il cibo è una parte essenziale della cultura di ogni paese. Quindi, per saperne di più sulla cultura egiziana, ecco una lista di 5 piatti tradizionali egiziani che devi provare quando visiti l'Egitto.


Cibo tradizionale in Egitto

I diversi tipi di cibo nel mondo sono stati associati alla natura civile e culturale di ogni paese, e i componenti dei piatti famosi in ogni paese variano a seconda della natura geografica e climatica.

Cultura egiziana tradizioni alimentari

Piatti famosi in Egitto
I componenti dei piatti egiziani variano tra farina di grano, riso e altri amidi e cereali, oltre a carne e pesce. Questi piatti sono anche ricchi di grassi. I seguenti sono i 10 piatti egiziani più famosi che devi provare quando visiti l'Egitto:

Koshary:

Il Koshary è considerato uno dei più importanti piatti popolari egiziani, ma piuttosto uno dei piatti nazionali che gode di una grande diffusione in Egitto e di grande fama in tutto il mondo, oltre al suo costo semplice, che lo rende uno dei piatti principali per le diverse classi sociali in Egitto. Gli ingredienti del piatto includono pasta, riso, lenticchie, salsa, cipolle croccanti e farina d'aglio. La storia di questo piatto risale a più di 100 anni fa, dato che l'idea apparve durante l'occupazione britannica dell'Egitto, e questo piatto è caratterizzato dalla diversità dei suoi ingredienti e dal suo gusto delizioso e diverso. La parola koshary, deriva dal sanscrito e significa: riso con altre cose.

Foul:

Il foul ha origini faraoniche, e gli egiziani lo presentavano in diversi modi, tra cui (fagioli con aglio e succo di limone, con burro, salsa di pomodoro o tahini, con pastrami, o uova sode e fritte). È il primo piatto popolare in Egitto. Quando si visita l'Egitto, si trovano ristoranti di Foul e Falafel ovunque si vada, sia nelle zone popolari che nelle nuove aree urbane, rappresentando così la colazione ufficiale in Egitto. Olio di semi di lino) con tahini, pastrami o salsiccia, oltre ai falafel o falafel in dialetto egiziano, il cui ingrediente principale sono i fagioli così come alcuni antipasti come carote sottaceto, melanzane e insalata verde. I turisti preferiscono mangiare i fagioli dai carretti di strada a causa della preparazione del piatto dal sapore particolare.

Fatteh:

Il piatto principale nelle celebrazioni egiziane delle feste, i membri della famiglia si riuniscono intorno ad esso in grande felicità. "I faraoni nelle rocce hanno dei segni e c'è il fattah violin". Sono i primi a fare il "Fattah", a cui è stato dato questo nome perché viene cucinato dalle briciole". La briciola era occupata dalle tavole dei re, perché la consideravano un mangiatore di alto livello, a causa del pane e della carne che conteneva, e sono la base del cibo giusto per loro. È un piatto di origine nubiana, caratterizzato dalla sua ricchezza, poiché consiste in due strati di riso e pane con zuppa e la precisione di aceto e aglio. Il piatto è decorato con pezzi di carne. Le ricette di questo piatto variano tra agnello, bestiame, koreya o maqadam, e akkawi e altre ricette deliziose.

L'epoca fatimide moderna fu il periodo d'oro per la diffusione del cibo "Fattah", e la ragione è che i re fatimidi dell'epoca macellavano un gran numero di sacrifici il primo giorno di Eid al-Adha, e ordinarono ai cuochi di cucinare i piatti Fattah e distribuirli alla gente comune, per celebrare quell'occasione.

Mulukhiya

Il Mulukhiya, come lo chiamavano i Fatimidi, è considerato uno dei piatti popolari in Egitto. Risale all'epoca faraonica, quando la pianta di malva cresceva sulle rive del Nilo, e i Fatimidi la chiamavano regalità perché a quel tempo era considerata il cibo dei re, e le ricette di questo cibo delizioso variano nelle varie città. E i governatorati in Egitto, dove alcuni lo cucinano con i conigli, che è la ricetta più famosa, mentre altri lo preparano con pollo o carne, mentre altri lo cucinano con gamberi e brodo di pesce.

Si dice che la malva fu chiamata con questo nome dopo che gli Hyksos diffusero la notizia del pericolo della pianta di malva a causa delle sue tossine, e da qui fu lanciata la parola "khiya" che significa "veleno". Costrinsero gli egiziani a mangiarla, ed essa conquistò la loro ammirazione e non li uccise. Un'altra narrazione dice che il suo nome è dovuto al desiderio del sultano regnante, per ordine di Dio, di privare il suo popolo di mangiarlo, dopo che un medico gli consigliò di prenderlo per curare i dolori di stomaco, e dopo la sua guarigione, impedì agli egiziani di mangiarlo, per essere unico solo con esso, così lo chiamò "regale" fino a sviluppare Il nome per il suo stato attuale.

Fesikh:

Fesikh è considerato uno dei piatti più famosi in Egitto, che è strettamente legato alle celebrazioni della primavera e alle feste egiziane. L'origine di questo piatto risale all'epoca faraonica. Questo piatto consiste in pesce di triglia salato, essiccato al sole, poi messo dentro contenitori di vetro spesso e chiuso ermeticamente per la conservazione. Alcuni altri pesci affumicati e salati come aringhe e sardine vengono serviti con aceto, tahini, cipolle e limone, ed è preferibile mangiarlo con cautela perché può portare ad alcuni casi di avvelenamento, tuttavia, è uno dei cibi preferiti dagli egiziani, soprattutto nei giorni di festa.

Il nostro team vi aiuterà a viaggiare in Egitto e sperimentare il tempo soleggiato del nostro bel paese durante la Pasqua 2022, grazie alla loro vasta conoscenza del turismo egiziano. Puoi personalizzare il tuo pacchetto selezionando uno dei nostri pacchetti di viaggio in Egitto o sfruttare al massimo il tuo tempo in una breve visita, imparando di più sulla storia egiziana e le sue affascinanti storie e vivendola attraverso tour privati al Cairo. Partecipa a uno dei nostri tour economici in Egitto attraverso il deserto del Sahara, come i tour di Siwa dal Cairo, per esempio, o preferibilmente i tour nel Deserto Bianco d'Egitto. Scoprite i nostri tour di un giorno ad Assuan, fate una gita di un giorno da Assuan ad Abu Simbel, o viaggiate via terra e godetevi i nostri tour di un giorno a Luxor per vedere gli incredibili templi di Karnak, il Tempio di Luxor, il Tempio di Hatshepsut, e vedete le meravigliose tombe splendidamente dipinte nella Valle dei Re, questo è il luogo dove i re e i governanti del nuovo regno riposano in pace e imparate i loro riti di mummificazione e sepoltura.