La ventesima dinastia della storia dell'antico Egitto



La ventesima dinastia nell'antico Egitto, spesso combinata con la diciannovesima dinastia sotto il nome di stato moderno. È considerata l'ultima famiglia dello stato moderno, seguita dal terzo periodo di transizione. Fu fondata da Sakht Nakhti, ma il re più importante fu Ramesse III, che emulò Ramesse II durante il suo regno.


La ventesima dinastia della storia dell'antico Egitto

Il re Sakht Nakhti (1190-1187 a.C.), sotto la protezione del dio Amon, pose fine ai disordini e ai tumulti in cui era immersa la diciannovesima dinastia, stabilendo la seconda dinastia reale nota come Ramesse. Poi, altri sette re, chiamati dopo Ramses, vennero dopo questo re.

Tutti i re di questa famiglia scolpirono le loro tombe nella Valle dei Re a Tebe (sebbene non abbiamo ancora identificato il cimitero di Ramses VIII). Per quanto riguarda la capitale settentrionale, Ramses III, visitata frequentemente dal re Ramses III, i resti archeologici più antichi risalgono all'epoca del re Ramses VIII, e la diminuzione del livello dell'acqua del ramo orientale del delta ha portato alla caduta di questa capitale più tardi. In ogni caso, sembra che quest'ultimo Ramses abbia preferito prendere questa capitale del nord come quartier generale senza bontà.

Ramses III (1187 - 1156 a.C.) Ibn Sitt Nakhti, dopo aver assunto il potere di salvare l'Egitto dagli attacchi dei libici e dalle invasioni dei popoli del mare, operò in alcune località delle terre cananee. Questo re ha anche camminato in modo chiaro e diretto sull'approccio di Ramses II, ma ha sottolineato l'impatto dell'obbligo morale e lo sviluppo delle fonti della ricchezza del dio Amin.

Ma questo brillante splendore non continuò fino al governo del devoto re religioso Ramesse IV (1156 - 1150 a.C.), dopodiché un lungo periodo di crollo e deterioramento prevalse per tre quarti di secolo e interessò tutte le parti del Vicino L'Est con una sorta di instabilità climatica, che ha portato a cadere preda di scioperi, e ebrei e palestinesi hanno combattuto per l'occupazione della Palestina, e gli aramei hanno invaso la Siria e gli imperi assiro e babilonese hanno iniziato a soffrire di collasso e decadimento. Quanto all'Egitto, che ancora imponeva il suo controllo sul Sudan, la sua influenza in Asia è diminuita e non ha messo i piedi nel Sinai dopo la morte di Ramesse VI. Gli aspetti dell'attività nella costruzione dei templi furono indeboliti, e sopra gli spazi vuoti già presenti nelle decorazioni preesistenti furono incisi i titoli dei re Ramesse.

Alcune delle più belle statue di Ramses VI e IX furono scolpite. Infine, durante il regno di Ramesse XI, i lavori ripresero al Tempio Khonsu a Karnak. Fortunatamente, i papiri e le culture trovati a Deir el-Medina, dove hanno dimostrato gli operai incaricati di scolpire e ornare le tombe reali e di trovare i buoni file relativi a molte indagini giudiziarie e testi lasciati dai sacerdoti anziani di Amen a Karnak Da noi tutte quelle fonti le condizioni che prevalsero nel periodo in cui apparivano vagamente la volontà politica e il ruolo rituale del re non sono chiare al sud.

 Altro che le decisioni e le iniziative dei sommi sacerdoti a Tebe. Dall'inizio del governo di Ramesse III, sono emerse alcune difficoltà di vita (come scioperi) e disordini che hanno interrotto l'ordine pubblico (come quelli tramati nella corte reale e alcuni colpi di stato militari) e, infine, i libici sono stati in grado di invadere il nord e creare ansia nel sud. È stato riferito che questi libici discendevano da un discendente di prigionieri di guerra e poi si trasformarono in soldati, o erano nuovi leader che si precipitarono a fuggire dai deserti a causa delle carestie.

 

Il nostro team vi aiuterà a viaggiare in Egitto e sperimentare il tempo soleggiato del nostro bel paese durante la Pasqua 2022, grazie alla loro vasta conoscenza del turismo egiziano. Puoi personalizzare il tuo pacchetto selezionando uno dei nostri pacchetti di viaggio in Egitto o sfruttare al massimo il tuo tempo in una breve visita, imparando di più sulla storia egiziana e le sue affascinanti storie e vivendola attraverso tour privati al Cairo. Partecipa a uno dei nostri tour economici in Egitto attraverso il deserto del Sahara, come i tour di Siwa dal Cairo, per esempio, o preferibilmente i tour nel Deserto Bianco d'Egitto. Scoprite i nostri tour di un giorno ad Assuan, fate una gita di un giorno da Assuan ad Abu Simbel, o viaggiate via terra e godetevi i nostri tour di un giorno a Luxor per vedere gli incredibili templi di Karnak, il Tempio di Luxor, il Tempio di Hatshepsut, e vedete le meravigliose tombe splendidamente dipinte nella Valle dei Re, questo è il luogo dove i re e i governanti del nuovo regno riposano in pace e imparate i loro riti di mummificazione e sepoltura.